Viaggio in Irlanda on the road – Parte 2

Doonagore Castle - doolin - viaggio in irlanda - on the road irlanda - istanti in viaggio

Eccoci arrivati alla seconda parte del nostro viaggio in Irlanda on the road!

Vi siete persi la prima parte del viaggio? ECCOLA

Siete curiosi di sapere come si è sviluppato il nostro viaggio in Irlanda?

Nell’ultima parte del racconto ci eravamo fermati alla terza tappa del nostro viaggio ovvero a Quilty, sperduto paesino sulle coste dell’Oceano.

Il risveglio è stato meraviglioso nel nulla di Quilty. Sebbene fossimo in un luogo abbastanza sperduto lungo le coste dell’Irlanda, ci siamo trovati una meravigliosa tavola imbandita di leccornie tipiche, che ci hanno dato la forza per partire al meglio la giornata!

Prima di proseguire iscriviti alla nostra newsletter!

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo la
Privacy Policy

Viaggio in Irlanda – Quarto giorno

Partenza da quilty e via fino alle Cliffs of Moher e poi Doolin, Ennistimon e infine Ennis.

Presa la macchina la tappa principale della giornata sono le meravigliose cogliere che si lanciano a sbalzo sull’oceano: le Cliff of Moher.

Le Cliffs of Moher (Aillte an Mhothair, che significa “scogliere della rovina”, in gaelico irlandese) hanno numeri incredibili: sono lunghe 8 chilometri e raggiungono un’altezza massima 214 metri di altezza. Questa famosissima meta turistica rappresenta una tappa fondamentale da includere in un viaggio in Irlanda.

Camminare a strapiombo sul mare è una sensazione unica, nonostante le vertigini! Sembra di essere ai confini del mondo, guardando l’orizzonte infinito dell’oceano.

L’area turistica delle Cliffs of Moher consente di ammirare stupende vedute e di visitare alcuni luoghi degni di nota tra cui O’Brien’s Tower, la torre che si staglia sopra Breanan Mór, sperone roccioso che si trova in corrispondenza della O’Brien’s Tower, probabilmente il risultato di un crollo della falesia in tempi remoti.

Cliff of moher - irlanda - viaggio in irlanda - Breanan Mor - O'biren's tower - istanti in viaggio

In questo luogo incredibile ci siamo concessi davvero molto tempo per visitare e goderci il panorama magnifico.

Terminata l’escursione siamo andati in direzione di Ennis, tappa in cui avremmo dormito, passando da Doolin e fermandoci ad ammirare il meraviglioso castello che svetta sulla collina.

Doonagore Castle - doolin - viaggio in irlanda - on the road irlanda - istanti in viaggio

La giornata si conclude in un’ostello di Ennis non bellissimo ma comodo e vicino al centro con vista sul fiume di a pochi passi dalla cattedrale di Ennis.

La Ennis Friary, abazia francescana del 1200 intorno a cui è nata la città di Ennis. L’edificio divenne molto importante durante il suo momento di auge, per la conoscenza e la cultura.

Ennis - viaggio in irlanda - on the road irlanda - istanti in viaggio

Viaggio in Irlanda – Quinto giorno

Sempre più su, spostandoci verso nord, il quinto giorno prevede il viaggio da Ennis verso Galway.

Galway ora famosa per la canzone “Galway Girl” di Ed Sheeran è una cittadina graziosa che si affaccia sull’oceano famosa per la cucina e per le vie vive piene di artisti di strada.

Arrivati nel nostro b&b affacciato sull’oceano abbiamo passeggiato lungo la spiaggia fino al centro cittadino. Le vie della città sono davvero graziose e capita spesso di imbattersi in qualche artista di strada che delizia con musiche talvolta moderne, talvolta tradizionali.

Noi ci siamo fermati a goderci il tramonto in spiaggia facendo un po’ di foto usando la lunga esposizione per catturare al meglio i colori ed il movimento dell’acqua.

Leggi anche il nostro articolo sulla lunga esposizione

galway - lunga esposizione - viaggio in irlanda - istanti in viaggio

Per l’ultima cena prima del rientro verso la capitale lo abbiamo fatto da McDonaghs un luogo incredibile dove abbiamo potuto provare il più buon fish and chips della nostra vita. Questo luogo simile ad un fast food come allestimento, con grandi tavoloni in legno, permette di provare diversi tipi di pesce fritto accompagnati da crema di piselli e patatine. Una delizia davvero imperdibile se ci si trova in questa città.

Viaggio in Irlanda – Sesto giorno

Back to Dublin!

Il viaggio in Irlanda ci porta nel sesto giorno a girare verso l’entroterra ed attraversare l’intera isola. Sulla strada del ritorno ci siamo spesso fermati ad ammirare le meravigliose verdi praterie che si sviluppano nel cuore dell’Irlanda.

Prendendo la M6, i 208 km che dividono le due città fanno incontrare grandi distese di terra e piccoli paesini. Prima di riconsegnare la macchina però ci siamo fermati a Tara Hill.

La Collina Reale di Tara era uno dei luoghi più venerati e importanti dei primi secoli della storia d’Irlanda. È situata nel Meath, nella zona centro-orientale dell’isola.

Un tempo la Collina di Tara era la residenza del Re Supremo irlandese (“Ard-Rí na hÉireann” in irico). Su questa collina colui che sarebbe divenuto re doveva dare prova di essere stato scelto dagli dei. La prova consisteva nel “volare” al disopra della Pietra del Destino (Lia Fáil), mitico menhir senza il quale, secondo la leggenda, l’Irlanda sprofonderebbe.

Questa distesa verde offre una meravigliosa passeggiata immersi nella più antica storia di quest’isola.

Dopo 1189,6 Km siamo giunti a Dublino dove abbiamo riconsegnato la macchina. Gli ultimi due giorni saranno interamente a piedi per visitare la capitale irlandese prima del rientro.

Aspettando l’ultimo articolo, facci sapere se sei stato in uno di questi posti!

Prima di andare, iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato con i nostri articoli!

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo la
Privacy Policy

Rispondi